in SEO

I backlink sono inutili e la seo è morta

E bla bla bla. Ne troverete a centinaia se non migliaia di articoli del genere online, anzi forse anche a milioni se considerate anche altre lingue oltre quella italiana.

Voi ancora state a leggerli? Possibile che questi pseudo esperti continuino con la stessa pasta?

No, voi so che siete più aggiornati e sapete che i backlink servono ancora e che la seo non è morta. Scherzo ovviamente, tutto nasce e muore ogni giorno (e online avviene tutto molto più velocemente che nei media tradizionali).
Dipende solo e unicamente dagli aggiornamenti di Google e quanto voi, con i vostri progetti (che siano blog, e-commerce o siti web che siano) siete in grado di stargli dietro.

Google immagini cercando la parola “seo”, che sobrietà assoluta

Chi crea contenuti validi che piacciono alla gente, riuscirà sempre venderli perché si sapranno vendere da soli.
Potrete continuare all’infinito a vendere il nulla ai vostri clienti, ma questo non significa che state creando qualcosa di valido e unico.

Molte attività si stanno spostando solo sui social network, è meglio sfruttare la condivisione di un buon posizionamento con parole chiave mirate (e molto spesso sforzate).
E tutto questo per dirvi: non fatevi prendere in giro, guardate cosa fanno i vostri avversari, se così volete considerarli ovviamente, copiateli e fate meglio di loro… solo così sarete in grado di sopravvivere! Sperimentate, provate e quel che funziona per uno potrebbe non valere per qualcun altro. È tutto troppo veloce, cambia tutto molto velocemente. Quindi buttatevi!

Scrivi un commento

Commento